MasterKeen
BIM Specialist

Aggiorna la tua professione al prossimo livello,
crea progetti BIM completi e impara come si lavora
nei grandi studi di progettazione.



QUARTA EDIZIONE, 32 POSTI
5 FEBBRAIO 2018.


CINQUE MESI PER TRASFORMARTI IN UN PROGETTISTA BIM COMPLETO 

Il MasterKeen BIM Specialist è stato pensato per chiunque voglia fare il salto di qualità nella propria vita professionale, diventando la figura operativa più richiesta nel mondo della progettazione architettonica: il BIM Specialist. Il corso dura cinque mesi: quattro di lezione più uno di progetto, nel quale si far una vera espereinza lavorativa per un cliente reale. Il MasterKeen è composto da moduli progressivi, da quelli basilari fino ai più avanzati. Revit Architecture, Revit Structure, Revit MEP, Revit Server e A360 Collaboration, Vault, Navisworks, BIM Level 1, BIM Level 2 base, BIM Level 2 avanzato, BIM Level 3, BIM Execution Plan; tutto ciò che è necessario conoscere per diventare un progettista BIM di ultima generazione, pronto a entrare nel rooster internazionale dei veri esperti di questo sistema di progettazione.

La figura più ricercata

L'obiettivo del MasteKeen è la formazione delle figure professionali più ricercate sul mercato dei grandi progetti: i BIM Specialist, cioè coloro che sanno redarre progetti BIM completi in totale autonomia o all'interno di un gruppo di lavoro esteso, del quale coordinare le attività. Ogni professionista della progettazione nei prossimi anni dovrà acquisire queste conoscenze per poter consegnare i progetti come le normative richiedono. Il MatsreKeen punta a formare i nuovi specialisti dei prossimi anni, pronti per ogni sfida che il BIM richiederà alle realtà di alto livello.

5 Mesi

Il MasterKeen BIM Specialist prevede quattro mesi di formazione intensa più uno di tesi.
Si diventerà esperti tanto della tecnologia Revit quanto del metodo BIM e del Project Managment, ai quali dedicheremo l’enorme monte ore che svilupperemo. Le lezioni comprendono moltissime esercitazioni pratiche e lo sviluppo di un vero progetto BIM completo affidato alla classe da un vero cliente. In questo modo il MasterKeen diventa non solo un percorso di studio, ma anche una grande esperienza di lavoro della quale potersi vantare. 

Un ambiente perfetto

Il MasterKeen si svolge in un'aula pensata appositamente per la formazione di alto livello sull'utilizzo di software avanzati come Revit o Navisworks, e per l'utilizzo delle tecnologie di rete per il lavoro collaborativo richiesto dal BIM Level 2 e 3  (Vault, Collaboration). Ci sono tutte le attrezzature tecniche necessarie, intere pareti-lavagna che useremo appositamente per sviluppare le capacità di brainstorming.  Ci sono sale riunioni per i briefing, spazi di coworking, aree comuni.
L'ambiente perfetto per imparare un lavoro.

Un vero lavoro

Il MasterKeen è un percorso studiato per creare figure di altissimo profilo che possiedono le migliori conoscenze sulla progettazione BIM di livello 1, 2 e 3, sugli Usi del BIM, sui Level Of Development (LOD) sull'esportazione dei dati CAD, sulla condivisione degli Output, sul lavoro multidisciplinare e di gruppo, sulla clash detection, sull'esportazione in IFC e COBIe, sulle normative internazionali e sulla redazione del BIM Execution Plan. Il master  apre la strada del lavoro professionale in grandi studi tecnici e contractor che necessitino di veri progettisti BIM.

BIM SPECIALIST

La figura professionale più richiesta sul mercato internazionale della progettazione BIM. 

Il BIM Specialist è la figura professionale più richiesta sul mercato.

Perché il BIM Specialist?

Il termine BIM Manager, semplificazione di Project BIM Manager, viene utilizzato sempre più spesso per promuovere corsi e master universitari basati sulla creazione di Project Manager che di BIM hanno il solo orientamento. Il BIM manager, come dice il nome, è il responsabile di tutta la filiera progettuale, e non è lui a creare i progetti BIM: il suo lavoro consiste nella loro gestione e nel rapporto con il cliente. Solo i grandissimi studi ne hanno bisogno, e solo uno su cento ha l'occasione di diventarlo.

La figura professionale più richiesta dagli studi (grandi, medi e piccoli) e dalle imprese è invece il BIM Specialist, cioè colui che è in grado di creare, redarre e gestire progetti BIM completi secondo gli standard e con le procedure corrette, utilizzando software tecnologici di ultima generazione, in proprio o partecipando alla condivisione del lavoro in un Team che può operare a distanza con sistemi di server-condivision, e quindi anche di coordinarlo.

Le stesse competenze sono anche richieste al singolo progettista che vuole aggiornare il proprio metodo progettuale allineandosi alle più recenti indicazioni delle direttive europee.

Sai già creare progetti BIM?

Molti pensano che saper creare progetti BIM significhi (solo) creare progetti 3D in Revit Architecture. Ma non è così.

BIM Level 1, Level 2, Level 3, BIM Execution Plan, BIM model usage, Implementation Plan, quadri normativi attuali US, UK e italiano, LOD, British Standard 1192:2007, AIA, parametri built-in e hard-coded, reference detail, Common Data Environment, CDE tradizionali, Autodesk Vault, Copy/Monitor, Clash Detection, Navisworks, Interference Chek, 4DCheck, Revit Server, Revit Accelerator, Teamwork, Workset, CAPEX, OPEX, IFC, COBie, Facility Management, Case Study, Supply Chain Capability Survey, Supplier Resource Assessment Summary, Supply Chain Capability Summaries, Project Implementation Plan, BIM goals, Delivery Format, Model Structure, Business Process Modeling Notation, Process map.

Solo quando saprai padroneggiare tutti questi aspetti, senza che leggerne i nomi ti faccia girare la testa, solo allora potrai dire di essere un vero BIM Specialist.

Alla fine del MasterKeen non solo potrai dirlo, ma potrai gridarlo così forte che la tua voce possa arrivare anche alle grandi realtà internazionali. 

MasterKeen VS. altri corsi

Quando si valuta la frequenza di un percorso come il MasterKeen è necessario farsi un'idea chiara di ciò che lo contraddistinge da altre proposte simili.  
Le differenze ci sono, e fanno la differenza.
La miglior qualità
Un sistema formativo unico.

Uno dei punti di forza del MasterKeen è il modello di training che abbiamo sviluppato, basato su sistemi formativi di lvello internazionale (TMPA, ACI, LSP), dai quali prendiamo il meglio, e su metodi pedagogici proprietari che abbiamo sviluppato appositamente per il MasterKeen, trasformandolo in un'esperienza formativa unica sul territorio nazionale, non replicabile in altre strutture. E i risultati ci danno ragione.
Scopri di più sul training del MasterKeen > 
.

Con i migliori istruttori
Tra ai massimi professionisti del settore.

Gli istruttori del MasterKeen sono innanzitutto grandi esperti del settore, massimi esperti della propria disciplina, famosi su tutto il territorio nazionale. Ma non solo. Sono anche bravissimi formatori, certificati dalla casa madre, che operano come istruttori, mentor o consulenti di alto livello in grandi studi o importanti aziende. Nel MasterKeen insegna solo chi è un professionista sia nella disciplina, sia nella formazione di alto livello.
Scopri di più sugli istruttori del MasterKeen >

L'ambiente adatto
Non soloun aula informatica

Per apprendere il BIM, quello vero, non è sufficiente l'aula attrezzata con computer e  software. È necessario un ambiente, un Environment, adatto,  che permetta all'allievo di sviluppare apprendimento non solo sugli strumenti ma anche su normative e, soprattutto, sui processi collaborativi, che sono il cuore di un progetto BIM. Il MasterKeen dispone di aule, sale riunioni, coworking, zone di brainstorming, aree relax. Quando si apprende il BIM è necessario farlo in un ambiente pensato apposta. 
Scopri di più sull'Environment del MasterKeen >

Altissima percentuale occupazionale
Al pari dei migliori atenei

Il diploma del MasterKeen non è l'apice del percorso di studi, come invece lo è per le istituzioni accademiche. 
Per noi l'obiettivo finale è la Percentuale occupazionale. Quella del MasterKeen è al 94% (dato aggiornato Settembre 2017), al pari dei migliori atenei. Uno dei più alti in Italia, a un anno esatto dalla nascita del corso.
Scopri di più sulla percentuale occupazionale >

IL TRAINING

Il MasterKeen BIM Specialist offre contenuti di altissimo livello.
È un percorso unico in Italia, per il quale abbiamo sviluppato appositamente un'intera metodologia formativa.

Keen è un termine inglese che indica la capacità di essere allo stesso tempo approfondito e appassionato, intenso e penetrante, forte e intelligente. In pratica, tutte le caratteristiche del nostro Master.


Il MasterKeen BIM Specialist è un corso poderoso, un'esperienza intensiva di 16 settimane più 4 di progetto, in grado di portare a un nuovo livello la professionalità di ogni progettista. Le lezioni si tengono tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 18.00; si divideranno in corsi, spiegazioni, esercitazioni e, per quanto riguarda i software, in esami di certificazione.

Affronteremo 640 ore di formazione effettiva, che comprendono anche le esercitazioni pratiche, e 160 ore di tesi su un progetto BIM completo.

Molto di più di qualsiasi Master universitario.


Ma non solo. Il MasterKeen è reso unico da una metodologia pedagogica, che abbiamo sviluppato direttamente noi, che permette ai partecipanti di acquisire vero apprendimento e di imparare non solo come creare progetti BIM in totale autonomia, ma anche di essere perfettamente in grado di lavorare in Team: il BIM è collaborativo, e senza tale capacità non si può affrontare. 


Per accedere al MasterKeen non è richiesta nessuna conoscenza specifica, se non quella di base del computer e, ovviamente, la progettazione. Che l'allievo sia un architetto, ingegnere, geometra, perito, impiantista o un disegnatore CAD non importa. Il MasterKeen è pensato per tutti coloro che lavorano nel ramo AEC e vogliono specializzarsi nella progettazione BIM.

Non serve conoscere strumenti informatici particolari, nessun software tridimensionale: ci penseremo noi a insegnare tutto quello che serve.


Chi decide di affrontare questo MasterKeen ha lo scopo di implementare il BIM nella propria realtà lavorativa, per il proprio studio tecnico o per collaborare con studi di ogni dimensione, compresi quelli di livello internazionale.

Abbiamo strutturato questo percorso muovendoci controcorrente: non ci uniformiamo mai a quello che fanno gli altri, perché non sempre è quello che serve davvero.

Abbiamo innanzitutto analizzato le reali necessità del mercato. Non abbiamo creato un corso per BIM Manager come invece stanno cercando di fare altri perché, non tutti lo tengono ben presente, si tratta in pratica del Project Manager, una posizione difficile da raggiungere e richiesta solo in numero limitato.


Il MasterKeen invece crea le figure più ricercate sul mercato, che sappiano utilizzare in modo concreto i software per creare da cima a fondo un vero progetto BIM, che comprende sia il modello digitale dell'edificio (progettato e gestito anche in team), sia tutta la documentazione tecnica richiesta dalle normative europee: il BIM Execution Plan (BEP), il Project Implementation Plan (PIP), le mappe di processo e tutto quanto serva alla redazione dello stesso. La figura professionale che si occupa di tutto questo si chiama BIM Specialist.


Partiremo dalla tecnica.

Una delle prime cose da fare pensando di diventare BIM Specialist, infatti, è quella di scegliere una piattaforma software sulla quale specializzarsi. Con il MasterKeen diventerete innanzitutto esperti al massimo livello di Autodesk Revit (Architecture, Structure e MEP) sostenendo gli esami per ottenere la certificazione Autodesk Professional su tutti e tre i software, valida a livello mondiale ed essenziale per l'inserimento nei grandi studi esteri e italiani.

Imparerete a utilizzare Revit per unificare il lavoro in un modello federato interdisciplinare (architetture, strutture e impianti) e a utilizzare i sistemi di Teamwork e Vault, che permettono di centralizzare il lavoro - anche quando geograficamente delocalizzato - gestendo efficacemente l'archiviazione logica dei dati CAD e BIM nelle fasi di progettazione, revisione e manutenzione. Le lezioni saranno sia teoriche sia pratiche, farete decine e decine di esercitazioni che vi permetteranno di tradurre in pratica le nozioni acquisite e imparare i software in profondità.

Una volta diventati massimi esperti dei software passerete a concentrarvi sulla parte BIM, alla quale dedicheremo il restante mese e mezzo (il più intenso) e che riusciremo ad affrontare con estrema efficacia grazie alla conoscenza già acquisita di tutti gli strumenti necessari. In questa fase parleremo della redazione della documentazione, dei metodi di creazione del modello digitale rispondenti agli standard normativi, alla creazione di output nei formati di scambio internazionali (IFC, COBie), del teamwork, ovvero il lavoro in gruppo, che trova la sua massima efficacia nella metodologia BIM.


Al termine dei quattro mesi di corso affronteremo la fase che permetterà di fissare per sempre nella mente le nozioni acquisite: dedicheremo quattro intere settimane alla creazione di un vero progetto BIM, commissionato da un cliente reale, dando vita a un'esperienza professionale estremamente costruttiva. La classe verrà divisa in gruppi di lavoro e verranno distribuiti i compiti; ci sarà chi si dedicherà all'architettonico, chi alla struttura e chi agli impianti, chi si occuperà della coordinazione e chi della documentazione.


Il lavoro verrà organizzato e guidato da un BIM Manager, il cui ruolo è quello della coordinazione; ci sarà così la possibilità di provare sul campo come si lavora in un grosso studio di livello internazionale e, soprattutto, cosa voglia dire essere un BIM Manager.


All'inizio di ogni settimana verrà fatto un briefing di avvio con ogni allievo per l'assegnazione dei singoli compiti, e alla fine della stessa ci sarà la verifica del loro raggiungimento, che influenzerà gli obiettivi della settimana successiva e che verranno rimodulati in tempo reale. 

Al termine del mese la classe avrà sviluppato un progetto BIM completo sia dal punto di vista del modello e dell'informazione digitale dell'edificio, sia della documentazione necessaria.

Ma non solo: i BIM specialst avranno fatto una reale esperienza di lavoro, che potrà essere inserita nel curriculum alla voce "Esperienze lavorative" invece delle "Esperienze di studio".

IL PROGRAMMA DEL MASTER

Le materie del corso e la loro successione sono state studiate e ottimizzate per creare un'esperienza formativa di alto livello, con una curva di apprendimento morbida e costante che porti lo studente all'eccellenza professionale. Affronteremo la conoscenza delle tre sfere che compongono la progettazione BIM: gli strumenti software, i processi collaborativi e le normative. Gli aggiungeremo conoscenze specifiche per il problem solving per il BIM e prepareremo il gruppo a essere un vero Team di lavoro, per affrontare la parte più impegnativa: il progetto finale.
Per i software Revit si sosterranno gli esami per l'ottenimento della certificazione Autodesk Professional, riconosciuta a livello mondiale.

  • 11 settimane

    Revit & software expert

    Inizieremo con diventare massimi esperti degli strumenti software: impareremo a creare in totale autonomia progetti interdisciplinari con la tecnologia Revit e con i software Autodesk che permettono di coordinarne le discipline, imparando a metterle in relazione e a creare un modello federato. Affronteremo l'uso di Revit Architecture, Revit Structure e Revit MEP, Dynamo, Navisworks, Vault e A360 Collaboration/Revit Server. Questi ultimi sono necessari a poter lavorare a un vero progetto BIM di livello 2 e 3 perchè permettono di sviluppare un Common Data Environment.
    Faremo excursus in software e servizi di calcolo collaterali quali Robot Structural Analysis, Green Building, Insight 360, A360. Vedremo tutto ciò che serve a un BIM Specialist per creare il modello digitale completo dell'edificio.
    Per le tre versioni di Revit si sosterranno gli esami per diventare utilizzatori Autodesk Certified Professional, certificati al massimo livello mondiale direttamente dalla casa madre.  

  • 12° settimana

    BIM Level 1

    Acquisita la perfetta conoscenza degli strumenti software, in questo modulo passeremo dal saper fare progetti 3D in Revit ai veri progetti BIM. Inizieremo a entrare in contatto con il BEP (BIM Execution Plan) pre-contract, affronteremo gli usi del BIM e la gestione dei LOD (Level of Development) e i gradi di dettaglio, nonché a rapportarsi alle normative e alle linee guida correnti a livello nazionale e nel resto del mondo.
    Porteremo l'uso di Revit a un nuovo livello, integrandolo con Dynamo per la realizzazione delle risorse richieste dalla documentazione BIM di progetto.
    In questa parte si imparerà a creare un modello BIM completo ma solitario, nel quale cioè ogni disciplina viene sviluppata utilizzando i processi BIM singolarmente.

  • 13° e 14° settimana

    BIM Level 2 e 3

    In questa settimana passeremo dal progetto BIM solitario a quello condiviso e multidisciplinare. Rapportandoci sempre al BEP impareremo a creare un modello completo lavorando in team, contemporaneamente in tutte le discipline, usando efficacemente il Common Data Environment per la progressione delle specifiche di progetto. Impareremo ad allinearci con le linee guida collaborative della PAS inglese, svilupperemo i processi di collaborazione adatti al tipo di progetto arrivando a creare un modello federato completo e perfettamente organizzato per portare al massimo l'efficienza progettuale. In questa fase oltre a Revit e Dynamo utilizzeremo in modo professionale anche i software  di coordinazione e condivisione affrontati nelle prime 11 settimane. Infine, entreremo nel BIM Level 3 affrontando l'argomento "Open BIM", parlando dello standard IFC - soprattutto di come si relaziona con Revit - e del COBIe per il facility management delle risorse all'interno del programma di Life Cycle dell'edificio. Parleremo di sistemi di condivisione innovativi, che permettono di ottenere Dashboard di controllo del progetto BIM utili sia al committente, sia ai progettisti.

  • 15° settimana

    BEP e casi applicativi per BIM

    Dopo aver imparato a creare progetti BIM completi torneremo sul BEP e ne concluderemo lo studio, aggiungendovi tutti i documenti necessari alla sua redazione, e acquisendo la capacità di produrre tutta la documentazione avanzata richiesta dalle normative, quale il Bim Execution Plan post-contract e il Project Implementation Plan (PIP) necessari tra le altre cose anche per il Life Cycle dell'edificio.
    Dedicheremo gli ultimi due giorni della settimana alla risoluzione di problematiche vere e particolari, nelle quali si estendono i software in direzione di usi non convenzionali per il raggiungimento degli obiettivi dettati dal cliente. Soluzioni intelligenti e geniali, raccontate da chi ha dovuto inventarsele per far fronte ai più grossi problemi BIM.

  • 16° settimana

    Team BIMding

    A questo punto del MasterKeen lo studente ha tutto il bagaglio tecnico necessario ad affrontare un vero lavoro BIM. Ma per il reale mondo del lavoro non basta; è necessario essere professionisti in grado di lavorare efficacemente in una squadra operativa. Nell'ultima settimana prima dell'inizio del progetto di tesi trasformeremo la classe da "gruppo di studio" a "team di lavoro” efficiente, in vere e proprie sessioni di Team BIMding: Teambuilding specifico per il BIM. Estrapoleremo il massimo potenziale del team, lo prepareremo al lavoro che lo aspetta con sessioni di problem solving e project management, perché arrivi preparato ad affrontare il  progetto dell'ultimo mese: un progetto BIM per un vero committente.

  • Ultime 4 settimane

    Progetto BIM

    Le ultime 4 settimane saranno le più intense, le più importanti di tutto il MasterKeen, perchè fisseranno per sempre nella mente dell'allievo tutte le nozioni apprese fin qui. 
    Il progetto sarà una reale esperienza di lavoro: verrà presentato il lunedì mattina, e verranno lasciati i primi due giorni all'organizzazione dei processi collaborativi, alla definizione delle specifiche, alle riunioni e ai briefing con il BIM Manager. Dopodichè ci butterà a capofitto sulla realizzazione del progetto, rapportandosi con richieste, scadenze, modifiche. Lavoreremo tutto il giorno, e se necessario anche la sera, con l'unico obiettivo di consegnare entro i tempi stabiliti dalle milestone di progetto. Il venerdì di ogni setitmana ci sarà il de-briefing di controllo, e se gli obiettivi non saranno raggiunti, ci sarà da lavorare anche nel weekend.
    Il progetto di tesi è un momento intenso, che lascia il segno, e che trasformalo studente in un professionista pronto per il mondo del lavoro.

  • Ultimo giorno

    Gran finale

    Il MasterKeen si concluderà con una giornata di festa, nella quale verranno consegnati gli attestati e ripercorreremo i cinque mesi passati insieme; si andrà a mangiare tutti insieme e si proseguirà a fare bagordi fino a sera.
    Si renderà onore al percorso che avrà trasformato degli esordienti in BIM Specialist pronti al mondo del lavoro.

5 MESI

Consulta l'elenco dei moduli del MasterKeen BIM Specialist.

I moduli del MasterKeen

La descrizione dei contenuti non ti basta e vuoi un elenco più tecnico?
Consulta la lista dei moduli, scoprirai la vera grandezza del MasterKeen. 

*Il programma potrebbe subire leggere variazioni in base all’andamento generale degli allievi de dell'intera classe. Rimane garantito il rispetto delle materie e dei moduli elencati.

Il progetto di tesi

Suddivisione dei compiti, coordinazione di un BIM manager, briefing, modellazione, sviluppo del progetto, verifiche, documentazione, consegne. Tutto quello che succede nel vero mondo del lavoro.

Il progetto finale occuperà l'intero quinto mese.

Sarà molto intenso, e rappresenterà la parte più importante del corso, quella che fisserà per sempre nella mente tutto ciò che è stato imparato durante il MasterKeen. Studiato sia dal punto di vista tecnico sia di quello pedagogico, il progetto finale sarà una meravigliosa esperienza che permetterà di concretizzare il reale lavoro di un team e lo sviluppo di un vero progetto BIM.


La classe verrà divisa in gruppi di lavoro. Ci sarà chi si occuperà di impostare il lavoro, di decidere i Level of Development (LOD), chi svilupperà il progetto architettonico, chi quello strutturale o quello impiantistico, chi imposterà gli standard e chi verificherà che vengano rispettati, chi si occuperà dei computi e chi svilupperà le famiglie parametriche seguendo le scelte iniziali.

Contestualmente alla realizzazione del modello digitale dell'edificio, completo in tutte le discipline, ci dedicheremo a trasformarlo da "progetto CAD tridimensionale" a un vero progetto BIM, con tutta la documentazione necessaria alla consegna: il BIM Execution Plan (BEP), il Project Implementation Plan (PIP) tutti gli output digitali necessari all'interscambio di piattaforma, come l'IFC e il COBIe.


L'intera attività sarà condotta da un BIM Manager , che imposterà il lavoro sulla base della realtà professionale, distribuendo i compiti e stabilendo con ognuno mezzi e tempi per raggiungere gli obiettivi. Useremo la collaborazione interdisciplinare, il lavoro in team su una extranet, la clash detection e tutto ciò che serve per la creazione di un edificio importante da parte di un affiatato gruppo di lavoro.

Ogni settimana inizierà con il briefing tra BIM manager e team leader del gruppo, durante il quale saranno assegnate le competenze operative, che verranno poi verificate insieme il Venerdì. In base ai risultati raggiunti il proseguo del lavoro verrà rimodulato in modo che il weekend, eventualmente, possa servire per l'allineamento alla tabella di marcia. Così come si fa nella realtà.


Questa fase del MasterKeen è la più importante per due motivi.

In primo luogo si fa esperienza concreta di progettazione BIM integrata e collaborativa, così come fanno nella realtà i BIM Specialist degli studi di alto livello.

In secondo luogo si ha la possibilità di valutare personalmente come opera un vero BIM Manager, naturale evoluzione della figura professionale del BIM Specialist.

GLI ISTRUTTORI


Tra i migliori nel loro campo, conosciuti e apprezzati a livello nazionale e internazionale.
Bravissimi istruttori. Professionisti esperti. In poche parole, i migliori.
Ecco chi sono gli istruttori che formano le nuove generazione di BIM Specialist.

Simone Pozzoli

Istruttre ACI, BIM Coordinator, Revit Expert, Autore

Insegnante certificato da Autodesk a livello mondiale, ha istruito centinaia di allievi nell'uso di Revit, sul quale è anche l'autore più prolifico, avendo al suo attivo otto libri sull'argomento.

Chiara C. Rizzarda

Istruttrice ACI, Deputy BIM Manager, autrice

ACI di livello mondiale, è Deputy BIM Manager presso Antonio Citterio Patricia Viel. È la maggior divulgatrice sul BIM in Italia, conosciuta da chiunque sia nel settore, autrice del libro La sfida del BIM, uno dei più innovativi degli ultimi anni.

Neri Lorenzetto Bologna

Istruttore Autodesk, BIM Manager, MEP Expert

Esperto a livello nazionale e internazionale della disciplina MEP, vanta consulenze e collaborazioni con studi e aziende di grandi dimensioni, tra le quali figura Autodesk Consulting, per le quali si è occupato di implementar e gestire progetti BIM complessi.

Diego Minato

Istruttore Autodesk, BIM Manager, Revit Expert

Pioniere del BIM fin da quando nessuno ancora ne parlava in Italia, ne è esperto a livello internazionale, ha lavorato su progetti di grandi dimensioni in qualità di BIM Coordinator e BIM Manager, specializzandosi in soluzioni concrete e funzionali,

Davide Facchetti

Istruttore ACI, Expert Elite,  BIM Coordinator

Esperto BIM specializzato nelle strutture, è stato certificato dalla casa madre non solo come istruttore internazionale, ma anche come Autodesk Expert Elite, un titolo  su invito solo per chi esegue costantemente un lavoro professionale di ricerca&sviluppo.

Marco Bonazza

Istruttore ACI, BIM Coordinator, Revit expert, Autore

Istruttore Autodesk Certified Instructor , è specializzato nel BIM esecutivo, che affronta quotidianamente nel suo lavoro di Architetto, e che gli permette di tenere un taglio estremamente pratico delle lezioni. È autore di numerosi libri su Revit.

Paolo Quadrini

Dynamo expert, BIM Coordinator

Architetto BIM Coordinator, è uno dei massimi esperti su Dynamo per Revit, vanta collaborazioni e consulenze con Autodesk Consulting, per la quale segue grandi clienti internazionali, usando Dynamo per realizzare soluzioni impossibili.

Giovanni Colombo

Istruttore Autodesk, Structure & Robot Expert

Istruttore ufficiale Autodesk e Ingegnere Strutturista di professione, ha capacià di insegnamento ed espereinza professionale che confluiscono in collaborazioni di alto livello con Autodesk Consulting per grandi clienti internazionali.

Matteo Giani

BIM Manager, BIM Leading Consultant

Riconosciuto per acclamazione come uno dei migliori consulenti BIM, ha un'esperienza a trecentosessantagradi sulla creazione di progetti complessi, dall'organizzazione del processo, alla realizzazione del progetto.

Alessandro Beccari

Istruttore Autodesk, CDE Expert

Esperto di Common Data Environment, Intranet ed Extranet, è consulente fin dagli anni novanta dei più grandi rivenditori Autodesk, per i quale ha seguito grandi clienti di Autodesk stessa, con sedi in tutto il mondo, per la standardizzazione della progettazione e dei processi collaborativi. 

Emiliano Segatto

Istruttore ACI, Team BIMding

Istruttore Autodesk di livello internazionale, è specializzato nel Generative Team specifico per il BIM. Si occupa di estrapolare il massimo potenziale dal Team di lavoro e ottimizzarlo  per conto di grandi studi e aziende che adottano il BIM. È il responsabile della metodologia che permea il MasterKeen. 

Matteo Gianninoto

Istruttore Autodesk, BIM Specialist e MEP Expert

BIM Specialist esperto della disciplina MEP, si occupa dell'implementazione del BIM in collaborazione con Manager e Coordinator su grandi progetti. È stato allievo della prima edizione del MasterKeen, e vi ritorna come istruttore.

L' ENVIRONMENT

La sola aula corsi non è sufficiente per una metodologia come quella del MasterKeen,
è necessario un intero ambiente: un Environment.

Il MasterKeen dispone di un ambiente completo di ogni strumento tecnico e didattico che possa servire all'allievo per  vivere la migliore esperienza di apprendimento.

L'ambiente principale sono ovviamente le aule, nelle quali c'è però posto solo per 16 persone, perchè è il numero massimo di allievi che permette di  rendere efficace la metodologia del MasterKeen. 

Per questo motivo, quando le iscrizioni sono di più suddividiamo i gruppi in due classi gemelle che proseguono in parallelo.


Le scrivanie hanno poltrone comode e un computer per ogni partecipante, che userà per diventare esperto di progettazione BIM. Abbiamo un sistema di videoproiezione a parete intera, per massimizzare l'esperienza delle lezioni e delle presentazioni, stampanti per la creazione degli elaborati tecnici e per i documenti, un sistema di rete sia cablata sia wireless. 


Per il BIM Level 2 e 3 abbiamo un Commond Data Environment basato su server interni, plasmato per la collaborazione di altissimo livello dei più grandi studi internazionali, perfettamente implementati con Vault e A360 Collaboration per il teamwork geolocalizzato e la gestione dell'archiviazione centralizzata dei dati di progetto.

Abbiamo intere pareti che fanno da lavagna, sulle quali si può scrivere, disegnare, fare schemi e grafici dal pavimento al soffitto, per le lezioni sul BIM, sui processi e sugli strumenti di management, e sul problem solving,.

C'è un ambiente pensato esclusivamente per le riunioni di gruppo, i briefing, i brainstorming e per il lavoro in teamwork, con un sistema di videoconferenza per i rapporti con il cliente durante il progetto di Tesi e con una biblioteca di testi informatici da consultare per ogni evenienza.

Ci sale riunioni, spazi di coworking, zone dove è possibile consumare i pasti insieme, un'area coffee-break. 


L'Environment dove si svolge il Masterkeen è all'interno di un reale ambiente lavorativo, nel quale si trovano anche studi professionali e società che operano nel mondo dell'AEC, perché il MasterKeen non è un'esperienza di studio, ma un percorso di professionalizzazione.


Nella sede AM4 c'è tutto quello che serve perché ogni partecipante possa imparare il massimo e diventare un esperto BIM che possa inserirsi efficacemente in grossi studi professionali.

Per un corso come il MasterKeen è riduttivo parlare di "aula informatica". È necessario l'ambiente giusto.

C'È UN BIM SPECIALIST MK IN MOLTI GRANDI PROGETTI

Gli studenti delle edizioni precedenti hanno colto grandissime possibilità.

Grazie al metodo pedagogico permeante che abbiamo sviluppato appositamente, Il MasterKeen ha una percentuale occupazionale del 94% (dato aggiornato a Settembre 2017), uno dei più alti in Italia. 

 

Molti degli studenti delle passate edizioni hanno sostenuto colloqui già prima della fine del MasterKeen, assicurandosi un posto di lavoro all’interno di grossi studi o realtà legate a grandi progetti BIM, dalla Torre Hadid a Milano, alla metropolitana di Doha, fino all’innovativa Chorus Life - la cittadella del futuro - oppure al nuovo enorme centro commerciale Merlata Mall nella periferia a Milano.


Una cosa è certa: quando si diventa BIM Specialist con il MasterKeen di AM4, si è capaci di lavorare su progetti di altissimo livello.


C’è poi chi ha deciso di proseguire sulla strada del professionismo individuale come consulente BIM, affiancando le realtà che vogliono adottare questo nuovo sistema di progettazione. 



Altri hanno portato avanti progetti di ricerca e sviluppo su nuovi metodi di utilizzo del BIM in campi ancora scoperti.


Alcuni hanno invece deciso di proseguire come team di specialisti BIM per lo sviluppo di progetti BIM, di implementazione CAD-to-BIM e Cloud-to-BIM e tutto ciò che concerne questo tipo di progettazione. Hanno deciso di far parte di un team, il Mark 1, che abbiamo fondato insieme per supportare i clienti che necessitano di questo tipo di servizi, e che non possono attrezzarsi internamente.


Dopo essersi distinto come grande professionista BIM ogni MasterKeener può tornare per tenere un workshop sul proprio lavoro, raccontando di persona oppure in videoconferenza cosa ha realizzato e come lo ha fatto, in che modo ha trovato la soluzione alle diverse sfide che gli sono state poste dal cliente, e quali soluzioni innovative si è inventato.

A volte i workshop sono risevati solo agli allievi dei MasterKeen, altre volte invece li organizziamo di comune accordo aperti al pubblico.. 

Ecco i primi 32 BIM Specialist

Sono arrivati, e stanno già facendo faville in grandi studi e aziende.

MARK 1

Il Fast Forward del BIM in Italia. Solo per i migliori.
Solo per i migliori

Il Mark 1 è un insieme dei migliori talenti di ogni MasterKeen, che durante il corso si sono distinti per capacità tecniche fuori dal comune e una grandissima attitudine al lavoro di gruppo, entrambe importantissime per affrontare la progettazione BIM di livello 2 e 3. È la divisione di AM4 alla quale vengono affidati lavori BIM di qualsiasi livello per i nostri clienti, incarichi di consulenza e ricerca&sviluppo per soluzioni innovative. Dal Mark 1 escono lavori professionali, per i clienti più esigenti. Per questo ne fanno parte i migliori di ogni corso.

Verso la luce

Il Mark 1 è un Team pensato per essere di supporto ai migliori BIM Manager e Coordinator, che necessitano di una squadra efficiente ed efficace. Dopo una pausa di un mese dalla fine del MasterKeen, durante i sei mesi successivi gli allievi che entrano a far parte del Mark 1 portano avanti progetti per diversi clienti, con lo scopo di mettersi in luce e ottenere un ingaggio. Il viaggio nel Mark lascia il segno, dona al BIM Specialist l'enorme esperienza che gli servirà a entrare nel mondo del lavoro direttamente come professionista.

Scopri il Mark 1, il team per il BIM più innovativo.
Una divisione innovativa

Fondato insieme ai BIM Specialist della prima edizione che hanno deciso di proseguire mettendosi in proprio, il Mark 1 è un team liquido: il massimo dell’innovazione e della scalabilità a livello di organizzazione aziendale. È un gruppo adatto ad affrontare il nuovo livello di sfida imposto dalla progettazione BIM. Ha un sistema di lavoro che richiede enorme efficienza e capacità organizzative, ma che permette risultati inarrivabili dalle strutture tradizionali.
Il Mark 1 è un team che può affrontare ogni tipo di lavoro BIM.

Avanti veloce

Far parte del Mark 1 significa premere il pulsante Fast Forwad, l'Avanti veloce.
Nel Mark ogni lavoro è una nuova sfida, per la quale sviluppiamo procedure nuove, metodi innovativi, sempre più ottimizzati, sempre più efficienti. Ogni volta creiamo nuovi standard, che aumentano esponenzialmente le capacità del Team e degli specialisti che ne fanno parte.  Il Mark 1 è un team che auto-genera la propia struttura duttile, è stato il primo esempio in Italia di Generative Team® per il BIM.

Scopri il Mark 1, il team per il BIM più innovativo.

Con vita propria

Il Mark 1 è indipendente da AM4, ha vita propria, possiede un proprio sito.
Chi ne fa parte gestisce i clienti, realizza e consegna i lavori, fattura al cliente. Quando uno studente diventa un Marker (un componente del Mark 1), entra nel mondo del lavoro professionale.
E dal Mark 1 capita che scegliamo i nostri futuri istruttori.

LA SEDE DEL MASTER

Il MasterKeen si svolge a Lecco, una città magica incastonata tra lago e montagne.

Il master si tiene a Lecco, a 40 minuti da Milano e comoda da raggiungere da ogni direzione in macchina, in treno, in pulman e in aereo (Linate, Malpensa e Orio al Serio). È una città magica, incastonata tra lago e montagne, sufficientemente vicina alle sedi dei più grandi studi di progettazione della grande metropoli, e sufficientemente lontana da rimanere fuori dalla confusione, permettendoci di rimanere concentrati dal primo all'ultimo giorno .


Gli affitti per stanze e appartamenti sono più economici rispetto a Milano, ed è quindi un posto migliore dove trovare una sistemazione agevole per tutto il MasterKeen.


Siamo circondati da verde e natura, a portata di mano o a pochi minuti di macchina, per rilassarsi durante i weekend o nei momenti di pausa del Master; vicino alla nostra sede c'è addirittura una funivia che porta sulle montagne circostanti.


C'è una pista ciclabile che arriva fino a Milano attraverso i navigli, e la possibilità di fare ogni attività immaginabile legata all'acqua o alla montagna, dal windsurf alla canoa, dal trekking all'arrampicata libera.


C'è tutto ciò che può rendere Il MasterKeen non solo un'esperienza professionale, ma anche di benessere fisico. Per te, o per gli amici e i famigliari che verranno a trovarti mentre lo frequenti.

APPARTAMENTI E STANZE

Gli studenti del MasterKeen arivano da tutta Italia e si fermano almeno per cinque mesi.

Per seguire un corso come il MasterKeen l'ideale è trovare una sistemazione a lungo termine, come una stanza o un appartamento. A Lecco e dintorni ci sono decine di soluzioni, in continua evoluzione e disponibili su appositi siti specializzati per il booking. Consultane l'elenco sottostante per trovare la soluzione più adatta a te ed eventualmente contrattare con il proprietario un prezzo per il lungo periodo.

Cerca un appartamento o una stanza su Bed and Breakfast.it

Bed-and-breakfast.it

Cerca un appartamento o una stanza su AirB&B.it

airbnb.it

Cerca un appartamento o una stanza su Trivago.it

Trivago.it

Cerca un appartamento o una stanza su Lecco Bakeca.it

LeccoBakeka.it

Cerca un appartamento o una stanza su Mioaffitto.it

Mioaffitto.it

Consulta l'elenco dei B&B a Lecco.

B&B per short location

Se invece hai bisogno di trovare una sistemazione per un periodo più breve, per esempio per venire a trovarci oppure se amici o parenti parenti devono raggiungerti per pochi giorni, puoi appoggiarti a uno dei numerosi B&B ufficiali della nostra città.

COSTI E ISCRIZIONI

PREZZO

Quarta edizione 5 Febbraio 2018: €. 5900 + IVA, escluso materiale didattico consigliato ed esami di certificazione a carico dello studente, per un totale di circa € 500,00.


ORE DEL MASTER

Contrariamente ai Master universitari che prevedono un alto numero di ore per studio individuale, il MasterKeen prevede 640 ore (16 settimane) di formazione pura - che comprendono decine di esercitazioni pratiche - e 160 ore (4 settimane) di progetto finale. Sono previste solo lezioni dirette, in aula e con docente; non è possibile frequentarlo on-line: si lavora costantemente sui computer dell'aula, in gruppo e in modo condiviso.

In tutto sono 800 ore di esperienza ad altissimo livello. È una proposta unica in Italia.


MATERIALE

Alla partenza del MasterKeen consegneremo l'elenco dei libri consigliati per approfondire gli argomenti affrontati, il loro acquisto rimane a discrezione e a carico dell'allievo, che potrà così scegliere se acquistarlo e in quale formato (cartaceo o digitale); in questo modo non dovrà ricomprare libri che eventualmente già possiede. Per lo stesso motivo anche gli esami di certificazione Autodesk Professional sono esclusi dal prezzo del MasterKeen: per l'allievo già certificato su uno o più software non sarà necessario pagarli nuovamente. Il costo di acquisto dei tre esami sarà di circa € 200,00.


EDIZIONI

Ci sono due edizioni all'anno del MasterKeen BIM Specialist, che partono a Febbraio e a Settembre

PRE-REQUISITI

Non è necessaria alcuna conoscenza informatica particolare, se non l'uso del computer. Non è nemmeno necessario saper usare AutoCAD, perché impareremo a fare tutto con Revit e gli altri software. Sul lato nozionistico è invece necessario conoscere la materia della progettazione architettonica, ingegneristica o impiantistica, a seconda della disciplina professionale di appartenenza.


POSTI DISPONIBILI

Per mantenere l'efficiacia e la professionalità del corso ogni classe del MasterKeen ha un numero massimo di 16 posti disponibili. Nel caso di un'alta eccedenza di iscrizioni gli allievi verranno divisi in due classi gemelle, che proseguiranno il MasterKeen in pari passo. Raggiunto il numero massimo di 32 iscrizioni, quelle eccedenti verranno deviate all'edizione successiva.


ORARI LEZIONI

Le lezioni si svolgono tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 18.00. Per chi vuole fermarsi oltre l'orario la sede è aperta fino alle 19.30 circa; nel periodo del progetto di tesi gli orari di lavoro possono essere estesi a tutta la sera e, se necessario, a tutta la notte.


PAUSE E VACANZE

Le lezioni non si svolgeranno nei giorni festivi e nelle vacanze natalizie e pasquali. In base al calendario dell'anno potranno inoltre esserci altri brevissimi periodi di vacanza a seconda dei ponti dell'anno in corso: 25 Aprile, 1° Maggio, 1° Novembre, 8 Dicembre. 

Il MasterKeen terminerà alla fine del 5° mese, e per chi verrà invitato a far parte del Mark 1 ci sarà comunque una pausa di un intero mese. Nel Mark 1 si avrà la possibilità di stare al massimo 6 mesi.



LOGISTICA

Gli studenti hanno a disposizione spazi per consumare il pranzo al sacco, oppure possono mangiare presso una delle strutture presenti attorno alla nostra sede: ristoranti, osterie, pizzerie da asporto, bar, centri commerciali.


ALLOGGIO

Per alloggiare è possibile avvalersi di numerose soluzioni, dalla singola stanza all'intero appartamento. Lecco è una città universitaria, ed esistono numerose strutture ufficiali o private che possono affittare un alloggio per diversi mesi. Intorno alla città, inoltre, ci sono paesi giardino nei quali è possibile trovare sistemazioni a condizioni economiche ancora più vantaggiose.


SPOSTAMENTI E MEZZI PUBBLICI

Raggiungere la sede di AM4 è molto facile. Si può arrivare comodamente a piedi dal centro (15 minuti) o in bici. Siamo a un quarto d'ora a piedi dalla stazione, dove arrivano anche gli autobus dai paesi circostanti. Per chi alloggia in città invece sono vi sono i trasporti interni o un comodo servizio di bike sharing.

Arrivando in macchina è possibile usufruire dei numerosi parcheggi diponibili intorno a noi.  


PREZZO SCONTATO PER IL MASTER ONE BOOST FOR BIM MANAGEMENT

I partecipanti al MasterKeen hanno la possibilità di partecipare al MasterOne Boost for BIM Management al prezzo agevolato di €. 950,00 + IVA invece di € 1950,00 + IVA.

Scopri di più sul Boost >

Iscriviti al MasterKeen BIM Specialist.

ISCRIZIONE AL MASTER

L'iscrizione è facilissima. È sufficiente compilare il modulo on-line con i propri dati di partecipazione e di fatturazione; nel giro di pochi attimi arriveranno due e-mail: una con il modulo pre-compilato da firmare e rimandare via fax (o e-mail) e l'altra con le istruzioni per il proseguo, che comprendono il versamento della caparra per bloccare il posto, le indicazioni su come raggiungerci, cosa portare e tutto ciò che serve sapere.

9

POSTI LIBERI

IL PROSSIMO MASTERKEEN PARTIRÀ TRA

Hai domande sul MasterKeen, sul programma o sui moduli?